Il presidente

Massimo Rizzi, classe 1963, è l'attuale presidente di ARCEM. Dal 1989 si occupa di ricerca scientifica sull'epilessia in uno dei più noti e prestigiosi istituti di ricerca a livello internazionale dove è attualmente strutturato in qualità di ricercatore senior. Figura come coautore o autore principale in diversi articoli di ricerca pubblicati su riviste internazionali. Grazie all’esperienza maturata negli anni nel campo dell’epilessia, ottiene il titolo di Ph.D. presso la Open University di Londra, con un lavoro che evidenzia alcuni aspetti potenzialmente rilevanti per la cura dell’epilessia nei bambini. E’ convinto della necessità, oggi più che mai, di un approccio realmente interdisciplinare allo studio delle patologie cerebrali e del midollo spinale.

E’ un forte sostenitore dell’importanza del mecenatismo a sostegno della ricerca scientifica biomedica, perché è spesso l’unico modo per poter sovvenzionare ricerche innovative sopperendo alla cronica carenza di fondi e scansando le immancabili lobby intellettuali ed economiche dominanti.